CAREER

2018

Non solo, ma lavorare al ART Grand Prix per il 2018 e correre nella scorsa stagione della GP3 Series sarà buono. Grandi ragazzi, squadra fantastica. La decisione di andare con la GP3 e l'ART quest'anno è stata fatta insieme alla Ferrari Driver Academy (FDA) e sono molto eccitato per la prossima stagione.

Da qui sviluppare il mio potenziale pienamente come pilota giovane è la chiave per un percorso di successo nel motorsport per me. Sono abbastanza fortunato per quest'anno per avere l'aiuto sia di ART che della FDA. ART Grand Prix è una potenza da corsa, un collettivo di alcuni dei più intelligenti menti di corse del settore e sono umiliato per essere ancora una volta in grado di imparare dai migliori. Sébastien Philippe, che è Team Principal di ART, ha un forte background di guida, gestisce un team di professionisti reali e sarà senza dubbio un grande mentore per me.

Allo stesso modo, l'attenzione, la conoscenza e l'entusiasmo di Massimo, a capo della FDA e della sua squadra non sono secondi a nessuno. Il programma Ferrari Academy di Driver è un punto di svolta nel settore dello sviluppo dei driver ed è davvero un privilegio farne parte. Non vedo davvero l'ora di lavorare sodo per diventare il miglior pilota possibile.

Quindi il 2018 per me è iniziato con una mossa a Maranello, e poi anche a Parigi con ART, e un sacco di innesti duri per prepararmi per la prossima stagione.




My Image
My Image

2017

Il mio obiettivo per il 2017 era lottare per il titolo del Campionato Europeo FIA F3 con maggiore coerenza e continuare a imparare e sviluppare le mie capacità, e per fare questo sono stato felice di entrare a far parte di PREMA per lo scorso anno - unendo la mia guida all'esperienza PREMA.

La mia selezione di PREMA come mio compagno di corse era basata sul suo incredibile track record, patrimonio e capacità di sviluppare un pilota in senso completo. L'obiettivo singolare di PREMA di sviluppare e valorizzare i talenti dei suoi piloti per aiutarli a raggiungere i più alti livelli di questo sport è ciò che lo distingue dalla concorrenza. Sono contento di aver corso per squadre di regate britanniche, olandesi e italiane, ottenendo esperienze diverse da ognuna di esse.

Nel 2017 i miei compagni di squadra erano Mick Schumacher, il pilota dell'Accademia Ferrari Guan Yu Zhou e il DTM Reserve Driver per Mercedes AGM, Maxi Gunther.

Entrando nel campionato FIA F3 2017, i team hanno affrontato nuove regole più severe sullo sviluppo aerodinamico, e anche un aggiornamento del motore VW è stato concesso dalla FIA per motivi di affidabilità dopo solo tre (su trenta) vittorie VW nel 2016. Entrambe le modifiche ha avuto il potenziale per portare le squadre su un campo di gioco più equo per il campionato del 2017 ed evitare una ripetizione della recente dominanza Mercedes. È stato certamente bello vedere le squadre guidate da VW riprendersi da un 2016 difficile, con il nuovo pacchetto motore che si è dimostrato molto competitivo. Nonostante questa sfida, abbiamo fatto delle buone prestazioni e, sebbene personalmente, ero dispiaciuto di non aver vinto il campionato piloti, ero contento di essere uno dei due piloti nominati da Prema che consentiva a Prema di vincere il titolo di campione del team per il settimo record. anno consecutivo.

Sebbene avessimo avuto più momenti su e giù di quanto avrei voluto, ho progredito l'anno scorso con 6 vittorie e 11 podi. Avevo 10 pole position, più di ogni altro pilota, e ho superato il mio compagno di squadra Maxi Gunther da 20 a 7 in testa a testa nel corso della stagione.

Ho concluso il mio ultimo anno in F3 con una vittoria della gara di qualificazione del sabato per la Coppa del Mondo F3 FIA nel mio circuito preferito a Macao a novembre. Abbastanza un anno.


2016

Le gare del 2015 riguardavano l'apprendimento, la ricerca dei risultati migliori e il miglior lavoro che potevo imparare rapidamente per offrire un livello di prestazioni elevato - rookie o meno. Passando al 2016, ho cercato di sfidare le vittorie e la coerenza dei risultati richiesti per vincere un titolo europeo del campionato F.3.

Abbiamo dimostrato una buona velocità a volte nelle qualifiche e nelle gare, abbastanza da raggiungere una posizione di classifica più alta, ma alla fine non abbiamo dimostrato la coerenza richiesta da una squadra per vincere il campionato.

È stato un anno sfidante ma positivo e in cui ho sviluppato le mie abilità su e fuori pista enormemente. Ho avuto la mia prima vittoria in auto da corsa ed è stato il pilota più giovane a ottenere più vittorie e più pole position. Correndo con i compagni di squadra Antoine Hubert, Harrison Newey e Pedro Piquet, ero il pilota principale della squadra in classifica generale, finendo con più punti di tutti i miei compagni di squadra messi insieme. Tuttavia essere deluso dalla mia posizione finale in classifica mi ha mostrato fino a che punto sono arrivato in due stagioni di gare automobilistiche.

Ho utilizzato quest'anno come esperienza di apprendimento accelerato per sviluppare le mie capacità per essere il migliore possibile. Devi lavorare duro e continuare ad imparare a diventare il migliore. Non sempre viene facilmente.


My Image
My Image

2015

Il mio debutto nelle corse monoposto era a 16 anni e fu ideato dal Dr Helmut Marko per conto del Red Bull Junior Team. Sono stato il primo pilota della Red Bull a essere preso dai kart diretti alla F3 per correre in livrea Red Bull nel campionato europeo FIA F3. La Formula 3 è conosciuta come il terreno di prova per i giovani piloti più talentuosi del mondo, che producono innumerevoli giovani piloti F3 che hanno continuato a correre ai massimi livelli.

Nonostante non abbia mai gareggiato in auto prima del 2015, ho concluso al 12 ° posto assoluto, davanti a molti piloti con più esperienza in macchina. Dei 35 piloti in griglia, ero l'unico pilota ad essere classificato come finalista in tutte e 33 le gare. Ho completato la stagione con un podio inaugurale sul mio circuito preferito, il Nürburgring e diversi trofei da principiante. Ho finito 3 dei 6 piloti del team Carlin Motorsport, dietro al pilota della F1 Antonio Giovinazzi e al pilota della Mercedes Reserve George Russell, e davanti al compagno di squadra e al vincitore del LMP2 / WEC Gustavo Menezes, all'autista della riserva Sauber Tatiana Calderon e Ryan Tveter.

2014

Prima della mia prima stagione in macchina, a 15 anni ho vinto il quarto round europeo CIK-FIA Karting Championship, la WSK Super Master Series, arrivato terzo nella WSK Champions Cup, e finito quarto (dal 32 °) nel singolo fine settimana CIK-FIA World Championship.

My Image
My Image

2012

A 13 anni, Callum ha dominato la categoria internazionale KFJ under 15 con le vittorie della WSK Masters Series e la WSK Final Cup, runner up nella WSK Euro Series e CIK-FIA World Cup, ed è stato votato il più giovane pilota dell'anno WSK in assoluto 2012.

2008

Callum ha avuto il suo primo disco in un kart poco prima del suo 7 ° compleanno e ha preso la sua patente di guida competitiva non appena ne aveva 8. Da 12 anni ha iniziato a impressionare la scena del karting internazionale vincendo il campionato britannico di Formula Kart Stars degli anni '50, e finendo terzo nel campionato nazionale tedesco (categoria KFJ).

My Image

Racing Highlights

Single Seater Highlights:

2017 Qualification Race Winner, FIA F3 World Cup/Macau GP

2017 4th FIA F3 European Championship

2016 5th FIA F3 World Cup Macau

2016 6th FIA F3 European Championship

2015 16th Toyota Race Series

2015 12th FIA F3 European Championship


Karting Highlights:

2014 1st CIK-FIA European Championship KF

2014 1st WSK Super Master Series KF

2014 3rd WSK Champions Cup KF

2014 4th CIK-FIA World Championship KF (from 32nd)


2013 1st WSK Final Cup KF


2012 2nd CIK-FIA World Cup KF3

2012 1st WSK Final Cup KF3

2012 2nd WSK Euro Series KF3

2012 1st WSK Master Series KF3

2012 WSK Driver of the Year


2011 1st British Formula Kart Stars National Championship KF3

2011 3rd DKM German Junior Kart National Championship KF3

LISTA DI MAILING

Iscriviti per tutto Callum. Novità, eventi e offerte speciali esclusive.

© 2018 Callum Ilott | Site by: Elate Global | Photographic Credits to GEPA Red Bull, Thomas Suer, FotoFormulaK, WafeProject, James Gasperotti and KSP